Comprare Viagra generico

Comprare Viagra generico

Viagra generico? Come quello normale: ma occorre scegliere bene!
E' il primo farmaco utilizzato a un livello di massa - e tutt'oggi il più rinomato - per il trattamento di casi di Disfunzione Erettile: è il Viagra. Questo prodotto è stato ideato e lanciato nel 1996 per nome della ditta farmaceutica Pfitzer Incorporated e brevettato nel 1998 dalla Food and Drug Administration (l'ente governativo USA che si occupa di porre regolamento alla commercializzazione di prodotti farmaceutici e cibi) e si calcola che il fatturato annuo della ditta farmaceutica che per prima lo lanciò ammonti a oltre 2 miliardi di euro all'anno. In Italia il consumo del farmaco nel corso degli anni è stato (e lo è tuttora) vertiginoso: le stime parlano di circa 60 milioni di compresse acquistate in solo un decennio, ossia circa 4500 pillole per ogni mille abitanti di sesso maschile in età sessuale (considerando convenzionalmente una fascia di età tra i 20 e i 70 anni). Ebbene forse non tutti sanno che il brevetto del Viagra della Pfitzer è scaduto in molti paesi (in Italia a Giugno del 2013, in USA accadrà nel 2020) dando il via libera alla commercializzazione della versione generica del farmaco. Già, secondo delle statistiche effettuate dal mondo medico e da addetti del settore, la liberalizzazione avrebbe provocato, oltre a un calo dei prezzi, anche un'impennata dei consumi del farmaco da parte di un numero crescente di persone in tutto il mondo. Ma che differenza c'è tra il Viagra generico e quello 'normale'? Il funzionamento di principio è lo stesso? E quali sono i vantaggi nell'acquistare l'uno piuttosto che l'altro?
 


Cos'è il Viagra generico?

La domanda che probabilmente si pone chiunque si accinga ad acquistare un farmaco generico - come ogni altro prodotto che non ci presenta la "garanzia di qualità" apportata dal marchio - è: C'è da fidarsi? Certamente, i medici garantiscono, un farmaco generico è un tipo di farmaco che ha le stesse peculiarità dell'equivalente di marca. Come ogni farmaco, il Viagra generico semplicemente è potuto venir commercializzato da altre aziende farmaceutiche dopo che è scaduto il brevetto che legava l'esclusiva della produzione all'azienda che per prima lo aveva inventato. In altre parole, il Viagra generico contiene lo stesso principio del Viagra a marchio registrato (quello della Pfitzer), ossia il Sildenafil citrato, e il funzionamento è lo stesso: solo che, chiaramente, reca stampato a fronte un altro marchio e di conseguenza è molto meno costoso rispetto a quello originale. Chiaramente il consiglio è sempre quello di accertarsi, magari con l'aiuto di un medico professionista, che gli ingredienti e i principi siano davvero gli stessi del Viagra Pfitzer, onde evitare di incappare in farmaci che risultino infine dannosi. E' accaduto infatti che, con la liberalizzazione - e considerata la crescente domanda della "pillola dell'erezione" da parte del pubblico maschile - il mercato si è ampliato notevolmente, fino a rappresentare per molte ditte una fonte di profitto tutt'altro che indifferente. Però, non sempre i produttori odierni (che sono migliaia quelli conosciuti e molti più quelli che restano nell'ombra) hanno le competenze e specializzazioni adatte a maneggiare sostanze farmacologiche, con risultato che, oggi giorno, soprattutto nella rete è possibile che circolino delle contraffazioni nocive, o, nel migliore dei casi, contrabbandate e/o fuorilegge.
 

Allora come funziona il Viagra generico?

Il funzionamento di un Viagra generico garantito, certificato e acquistato dietro consiglio medico è, come detto, simile a quello del normale Viagra: si basa anch'esso sul principio inibitorio esercitato dal Sildenafil sulla fosfodiesterasi di tipo 5 (o 5PDE), che è l'enzima presente nei corpi cavernosi all'interno del pene e che, per tramite processi fisiologici, ne determina l'inturgidimento. Anche il Viagra generico viene a sua volta assunto per via orale ed entra subito in circolo: come l'originale, solitamente chi inizia a prenderlo da poco tempo potrà beneficiare di dosi minime da 25mg (solitamente tagliando la pasticca tipo da 50mg in due). Solo nel caso in cui questi dosaggi risultino inefficaci, si potrà passare a 50mg o anche, casi più sporadici, a 100mg. La pillola si assume a pene eretto (perciò, fondamentalmente il medicinale coadiuva e sostiene l'erezione, piuttosto che provocarla) e - se le proporzioni di principi sono ben calibrate - dopo circa un'ora si ha il massimo potenziale dell'effetto del farmaco. Come il corrispettivo a marchio registrato, la durata in stato di erezione del pene dura dalle 4 alle 6 ore: in questa maniera lchi l'assume può godere di rapporti sessuali sicuri e duraturi.
 

Panoramica dei possibili effetti collaterali del Viagra

C'è tuttavia da aggiungere che il Viagra generico (come pure quello Pfitzer, del resto), se assunto in maniera sconsiderata può provocare effetti collaterali anche gravi: soprattutto in alcune circostanze in cui vi siano interazioni di natura organica o in casi in cui la Disfunzione Erettile sia dovuta a causali ben più gravi sul piano fisico. Tra i principali disagi indotti vi possono essere problemi agli occhi e alla vista, disagi al cuore e alla circolazione anche di una certa entità, scompensi ormonali e problemi polmonari, oltre a reazioni allergiche di varia natura (ad esempio se mescolato ad altri farmaci o a droghe). Per questo non si insisterà mai abbastanza sull'importanza di un'attenta consulenza con uno specialista prima di assumere la pillola in qualsivoglia dosaggio. Un medico infatti, potrà informare circa l'assunzione di Viagra ad esempio a chi soffre di impotenza legata a disagi fisiologici (come problemi alla circolazione e al cuore, problemi neurali eccetera), e altrettanto probabilmente consiglierà una certa cautela nell'assunzione di Viagra sia generico che "normale" a persone di età al di sopra dei cinquant'anni, benché sani di costituzione.
 

Perché sempre più persone preferiscono il Viagra generico all'originale

Certo, molti uomini preferiscono ancora l'originale alla "copia" del Viagra: spesso ciò può accadere per una questione di abitudine, o di pregiudizio (si sa, però, che affidarsi al neoarrivato - vittima di diffidenza e luoghi comuni - resta ancora assai difficile, per quanto possa esser garantito) o anche di preferenza personale. Tuttavia il trend dice che certamente il consumo di Viagra generico è in crescita, per svariati motivi. Infatti il farmaco generico presenta innanzitutto il non trascurabile vantaggio di avere un prezzo più conveniente, pur conservando lo stesso principio di azione. Inoltre è più accessibile: in rete infatti, si son moltiplicate le farmacie online che ne vendono.

Queste offrono, oltre a prezzi competitivi, il vantaggio della riservatezza che, è risaputo, in questo settore è molto importante (: è notorio come sia ancora difficile parlare di "impotenza" o "problemi di erezione" nella società oggi giorno, perfino dinnanzi a un medico!). Certo, occorre tenere a mente che non sempre dietro a un'offerta conveniente c'è un acquisto altrettanto conveniente.

Preme ancora sottolineare come, al di là dei vantaggi, della riservatezza e dei costi contenuti, eccetera, è importante affidarsi a rivenditori seri per comprare Viagra generico.

Riconoscere il rivenditore affidabile non è mai semplice, ma neppure così difficile: prima di tutto, oltre alle rassicurazioni del caso, il rivenditore serio non consiglierà mai a un possibile acquirente di Viagra - generico o meno - di non consultare uno specialista in merito all'assunzione.

LuMaMeGiVeSaDo
  • Deutsch
  • English
  • French
  • Italian
  • Spanish
  • Netherlands
  • Norwegian
Medmarkt24 Partners & Friends